Sidebar

Search


Ricerca avanzata
facebookinstagram
come si beve la birra

Prima di accostare il bicchiere alle labbra, il normale consumatore di birra probabilmente ignora che il gusto della bevanda che sta per assaporare non dipende soltanto dalle attenzioni rivolte ad essa dalla birreria, ma anche da quelle del distributore e del gestore del locale.

Leggi tutto: Birra: come si beve?
Sesso ed alcool: facciamo un punto della situazione

Molti ragazzi affermano che l’alcol spesso viene utilizzato per fare amicizia perché aiuterebbe a superare le inibizioni, e quindi rappresenterebbe uno start up della socializzazione. A detta dei ragazzi, dopo aver bevuto, si sarebbe più attraenti da un punto di vista sociale ed anche nell'area sessuale. Ma che l’alcol sia un “afrodisiaco” è un luogo comune e un mito da sfatare!

Leggi tutto: Sesso ed alcool: facciamo un punto della situazione
Come riprendersi dalla sbornia: tutti i rimedi

“Non berrò mai più!” è la frase tipica che si sente spesso pronunciare da qualcuno che la mattina si sveglia con un mal di testa martellante e lo stomaco sottosopra dopo una serata di bagordi. L'effetto diuretico dell'alcol provoca la perdita di abbondanti quantità di liquidi, favorendo la disidratazione, che rappresenta la causa principale dei disturbi peggiori della sbornia. Purtroppo non esistono rimedi miracolosi per far passare una sbornia, ma ci sono vari sistemi per alleviarne i sintomi e andare avanti finché non ti sarai ripreso completamente.

 

Leggi tutto: Come riprendersi dalla sbornia: tutti i rimedi

Una celebre leggenda russa narra che alcuni cavalieri cosacchi, nel bel mezzo di un attacco, trovarono di fronte a sé un grande specchio d’acqua che ostacolava il passaggio dei cavalli. Il contemporaneo dileguarsi dei nemici, tuttavia, impediva loro di perdere ulteriormente tempo con la realizzazione di un ponte. Il prete ortodosso che accompagnava il reggimento cosacco, quindi, benedisse l’acqua del lago e la trasformò in vodka, in modo che cavalieri e cavalli potessero berla e raggiungere agevolmente l’altra sponda del lago per continuare la rincorsa.

Leggi tutto: Vodka, misteri e produzione
differenza birra artigianale industriale

Una distinzione che si basi esclusivamente sul volume di produzione e distribuzione comincia ormai a essere limitata e poco utilizzabile. Non esiste, infatti, un limite uniformemente accettato che stabilisca le quantità di birra al di sotto della quale si definisce una produzione artigianale. E se è vero che il volume commerciale della birra prodotta industrialmente e il suo raggio di distribuzione sono decisamente più ampi (anche per i motivi organolettici che vedremo fra poco), è pur vero che negli ultimi tempi le birre artigianali, solitamente a distribuzione geografica locale, cominciano a essere accolte sui banconi del supermercato, o vanno a rifornire i brewpub di regioni del Paese parecchio distanti da quella di origine.

 

Leggi tutto: Birra artigianale e birra industriale: le differenze
negroni cocktail

Il Negroni, nato in Italia negli anni ’20, è ancora oggi uno dei cocktail più serviti ai banconi dei bar di tutto il mondo. È un drink dal profilo secco ed elegante, molto profumato e perfettamente bilanciato. Le note leggermente amaricanti del Bitter Campari si sposano bene con gli aromi freschi e balsamici del Gin e il sottofondo leggermente vinoso del Vermouth Rosso. Un Cocktail ottimo per un pre-dinner o un aperitivo molto alcolico!

Leggi tutto: Negroni, tra mito e banconi

Il cocktail Martini, conosciuto anche come Dry Martini, è il Cocktail per eccellenza. Il padre di tutti i drink chiamati Martini, che hanno visto il proliferare delle varianti come Vodkatini, Apple Martini, Sweet Martini, solo per citare i più illustri.

Si usa dire che il Martini è il banco di prova di ogni barman, perché è lì che si vede la bravura, la sensibilità e il tocco del professionista, ma è anche il banco di prova dei bevitori.

 

Leggi tutto: Tutte le curiosità sul Cocktail Martini, la sua storia e preparazione